Lavatrici

Prodotti trovati: 624 Filtra risultati

Produttore

Prezzo

284
176
132
32

Tipo di carica

Connessione Wi-Fi

Capacità cestello

Larghezza

Profondità

Rumorosità (lavaggio)

Velocità di centrifuga massima

Rumorosità (centrifuga)

Classe efficienza energetica

Colore del prodotto

Tipo


Come scegliere una lavatrice - Guida all'acquisto

La lavatrice è un elettrodomestico divenuto ormai indispensabile per chiunque, infatti la sua comodità è essenziale nel quotidiano e difficilmente se ne può fare a meno.

In commercio esistono tantissimi modelli diversi con delle caratteristiche ben precise. Non è sempre facile decidere quale acquistare, in quanto ci sono numerosi fattori di cui tenere conto e oggi troviamo tante funzionalità avanzate che rendono questo elettrodomestico ancora più comodo e intelligente. Sul mercato infatti è possibile trovare modelli smart, ovvero dotati di connessione WiFi grazie alla quale la lavatrice viene collegata alla Rete internet e comandata tramite app.

In questo articolo analizzeremo quali sono le caratteristiche delle lavatrici, i produttori più famosi e come scegliere il modello in base alle proprie esigenze.

Che cos'è e come funziona una lavatrice?

La lavatrice viene utilizzata per il lavaggio automatico degli indumenti, semplificando così la vita di tutti noi, dato che lavare gli indumenti a mano è certamente un'operazione scomoda e che richiede molto tempo.

Il suo funzionamento è piuttosto semplice, fondamentalmente la lavatrice insapona e muove i panni sporchi finchè questi non risultino perfettamente puliti. Naturalmente poi ci sono un gran numero di programmi personalizzati per il lavaggio degli indumenti e di conseguenza la lavatrice funziona in maniera diversa a seconda del programma impostato.

Quali sono le caratteristiche della lavatrice?

Nel momento in cui si decide di acquistare una nuova lavatrice è bene tenere in considerazione una serie di caratteristiche determinanti per essere sicuri di effettuare l'acquisto giusto. Vediamo nel dettaglio quali sono i fattori più importanti:

Dimensioni

Per prima cosa bisogna capire quali dimensioni deve avere la nuova lavatrice, infatti è importante che possa essere collocata nel luogo scelto in maniera precisa e senza difficoltà. In base allo spazio a disposizione è possibile scegliere un modello standard, oppure ultra slim, ideali per coloro che hanno la necessità di collocarla in uno spazio ridotto.

Lavatrici con carica frontale

Le lavatrici possono essere dotate di carica frontale, quindi con il classico sportello anteriore e oblò, oppure con carica dall'alto con uno sportello posizionato sulla parte posteriore dove mettere e prelevare il bucato. La carica frontale è quella più tradizionale e conosciuta, infatti la maggior parte dei modelli attualmente in commercio utilizzano questo sistema. Solitamente hanno una capacità di carico più elevata e inoltre presentano un gran numero di funzioni rispetto alle lavatrici con carica dall'alto. L'aspetto negativo ovviamente riguarda l'ingombro, è chiaro infatti che questa tipologia di modelli occupa più spazio, oltre che in larghezza, anche per quanto riguarda l'apertura dello sportello.

Lavatrici con carica dall'alto

Le lavatrici con carica dall'alto sono la soluzione ideale per chi ha poco spazio, infatti questi modelli hanno una larghezza molto più contenuta rispetto a quelli con carica frontale e quindi possono essere collocati in luoghi più piccoli. Questi prodotti hanno una capacità di carico sensibilmente più bassa rispetto alle lavatrici a carica frontale e hanno un numero di funzionalità più ridotto, anche se comunque sono dotate delle principali funzioni.

Capacità di carico

Un altro elemento molto importante per la scelta della lavatrice da acquistare riguarda la capacità di carico. Per farsi un'idea bisogna tenere conto del numero di persone presenti in famiglia, ma è bene considerare anche quanti lavaggi si intendono fare ogni giorno.

Per entrare nello specifico possiamo affermare che i valori di riferimento per comprendere in pieno la capacità di carico di cui necessitiamo è la seguente:

  • Per una persona sola è sufficiente una capacità di carico pari a 6 kg.
  • Un nucleo famigliare composto da due persone invece necessita di una capacità di carico pari a 7 kg.
  • Per una famiglia composta da tre persone è bene considerare una capacità di carico di 8 kg.
  • Una famiglia di quattro persone dovrebbe acquistare una lavatrice con capacità di carico pari a 9 o 10 kg.
  • Infine, per una famiglia composta da oltre quattro persone è consigliabile optare per una lavatrice con capacità di carico da 12 kg.

Lavatrici slim

Sul mercato è possibile trovare dei modelli chiamati slim e che hanno la particolarità di avere una profondità più ridotta che si assesta tra i 30 e i 45 centimetri rispetto ai 60 centimetri delle lavatrici standard. La larghezza è solitamente uguale per entrambi le varianti. Pertanto, nel momento in cui si decide di collocare la lavatrice in uno spazio ridotto, è consigliabile prendere in seria considerazione l'acquisto di un prodotto slim. Inoltre si tratta comunque di modelli che mantengono le principali funzioni di utilizzo. Di contro chiaramente le lavatrici slim non vanno oltre i 6 o 7 chilogrammi in termini di capacità di carico.

Lavatrici da incasso

Le lavatrici da incasso vengono di fatto incastrate all'interno di un mobile, a volte per necessità, a volte invece per scelta. In quest'ultimo caso, per esempio, si può optare per la creazione di una lavanderia grazie all'utilizzo di un mobiletto dentro il quale posizionare la lavatrice. Solitamente quelle da incasso vengono per forza inserite nel mobile, ad esempio in cucina, quando non c'è la possibilità di poterle posizionare da un'altra parte.

Lavatrici a libera installazione

Le lavatrici a libera installazione godono di un vantaggio molto importante rispetto a quelle da incasso. Infatti possono essere posizionate in qualunque punto della cucina, appoggiate al pavimento, e questo permette di poter personalizzare l'arredamento senza vincoli di alcun tipo. Sicuramente, rispetto a qualche anno fa, oggi gli elettrodomestici a libera installazione rappresentano un'alternativa molto interessante, in quanto sono dotati anche di un design molto piacevole e ricercato.

La centrifuga

La centrifuga è un altro aspetto molto importante in relazione all'acquisto di una nuova lavatrice sostanzialmente si tratta del valore relativo al numero di giri per minuto. Più i giri sono alti e maggiore sarà la capacità di espellere un alto quantitativo di acqua dai tessuti, eliminando quindi l'umidità. I valori di riferimento della centrifuga sono i seguenti:

Tabella umidità residua in base alla velocità della centrifuga
Velocità centrifuga Umidità residua
800 rpm 70%
1000 rpm 60%
1200 rpm 53%
1400 rpm 50%
1800 rpm 42%

Mediamente le lavatrici con centrifuga da 1200 rpm sono le più diffuse, mentre quelle da 1400 e 1800 rpm sono quelle più costose e rappresentano quindi i modelli di nicchia che fanno parte del segmento premium.

Consumi e classe energetica

Quando si acquista un nuovo elettrodomestico, lavatrice compresa, è importante verificare i livello di consumi e la classe energetica di appartenenza. Infatti per non pesare troppo sulle bollette è sempre bene scegliere un modello efficiente. La classe energetica di appartenza va dalla A alla G, dove la prima è quella più efficiente mentre la seconda lo è molto meno. È importante però ricordare che oggi la classificazione energetica non si basa sul consumo in generale, ma sul consumo ogni cento lavaggi.

Al pari del consumo energetico troviamo anche quello idrico, è importante quindi essere informati anche su quanta acqua consuma la lavatrice che intendiamo acquistare.

Lavatrici silenziose

Tra le altre cose è consigliabile verificare la rumorosità della lavatrice, soprattutto nel caso in cui la si utilizzi spesso nelle ore serali e se si abita in condominio. Sul mercato è possibile trovare dei modelli silenziosi con una rumorosità molto contenuta, anche se ovviamente la percezione del rumore è anche soggettiva.

Manutenzione

La lavatrice è un elettrodomestico indispensabile e solitamente è in funzione spesso. È quindi fondamentale effettuare la manutenzione nella maniera corretta per poter preservare le sue prestazioni e l'integrità, affinchè possa durare nel tempo.

Per quanto riguarda la manutenzione ordinaria è consigliabile mantenere la lavatrice sempre pulita, avendo cura quindi di pulire il filtro e il cassetto nel quale viene messo il detersivo. È importante anche procedere con la pulizia della guarnizione, oltre che dell'oblò.

Ci sono poi altri accorgimenti molto utili per mantenere la lavatrice in ottime condizioni, ad esempio è bene effettuare periodicamente un lavaggio a vuoto a circa 90 gradi, così da effettuare una pulizia profonda di tutta la parte interna.

Funzionalità

Fin qui abbiamo visto quali sono le caratteristiche più importanti di una lavatrice, quelle da cui partire per decidere il modello giusto da acquistare in base alle proprie esigenze. È altrettanto importante sapere quali sono le funzionalità presenti: oggi infatti questo elettrodomestico è sempre più tecnologico e all'avanguardia grazie all'utilizzo di funzioni smart e non solo. Vediamole nel dettaglio.

Lavatrici Smart WiFi

Una lavatrice Smart WiFi non è altro che un dispositivo in grado di connettersi alla Rete internet domestica, portando numerosi vantaggi e funzionalità aggiuntive. Infatti, una volta connessa alla Rete, basterà scaricare l'applicazione dedicata sullo smartphone che permette di gestire tantissime funzioni anche da remoto.

Oggi sempre più persone desiderano avere una casa smart, per una maggiore comodità ma anche per abbattere i costi relativi alle bollette. Ed è per questo che le lavatrici Smart WiFi stanno conquistando fette di mercato sempre più importanti. I modelli più recenti, inoltre, sono compatibili anche con gli assistenti vocali più famosi, Alexa e Google, e possono quindi essere comandati tramite voce. Infine, tramite applicazione, si possono gestire i vari programmi, accendere o spegnere il dispositivo, controllare lo stato di manutenzione, consultare le istruzioni e tanto altro.

I programmi disponibili

Naturalmente uno degli aspetti più rilevanti e decisivi per l'acquisto di una nuova lavatrice riguarda i programmi disponibili, che si adattano alle esigenze del cliente in base ai capi che devono essere lavati. Ogni modello infatti ha dei programmi preimpostati, ad esempio c'è quello rapido, per capi delicati, lana, sintetici e così via. Dunque è importante sapere esattamente quali sono i programmi presenti e come funzionano.

Quali sono i principali produttori di lavatrici?

Sul mercato ci sono diversi produttori di lavatrici, ma quali sono quelli più conosciuti? Vediamoli nel dettaglio:

Miele

L'azienda tedesca Miele è tra le marche più importanti, offre infatti delle lavatrici di alta qualità. I suoi prodotti utilizzano materiali di pregio e sono estremamente affidabili e duraturi nel tempo. Le lavatrici Miele fanno parte della fascia di mercato premium, ma il loro prezzo è senza dubbio in linea con quello che offrono. Parliamo di un'azienda che opera nel settore da tanti anni ed è garanzia di affidabilità, non a caso i risultati parlano chiaro e posizionano Miele tra i brand più richiesti da coloro che cercano una nuova lavatrice da acquistare.

Samsung

Tra i principali produttori di lavatrici non possiamo non citare Samsung, l'azienda coreana è un colosso nel settore degli elettrodomestici e punta sempre a migliorare i propri prodotti grazie all'introduzione di tecnologie avanzate per rendere i propri dispositivi smart e intelligenti. In termini di vendita le lavatrici Samsung sono tra le più richieste, sia per la reputazione dell'azienda, sia per la qualità dei prodotti.

Tra le tanti innovazioni citiamo, ad esempio, l'addwash ovvero un sistema che permette di inserire degli indumenti all'interno della lavatrice mentre questa è in funzione, senza quindi fermare la lavorazione del bucato. Inoltre le lavatrici Samsung sono famose anche per la loro capacità di carico e la semplicità di utilizzo. Infine Samsung offre una vasta gamma di modelli, andando incontro alle esigenze dei clienti anche in termini economici.

Hotpoint

Hotpoint è una delle marche di lavatrici più famose e rinomate, i suoi prodotti si presentano con un design elegante che mette in risalto una grandissima attenzione ai minimi particolari. Sono inoltre molto apprezzate per la loro silenziosità e l'alta efficienza energetica, oltre che per la presenza di diverse caratteristiche interessanti.

Candy

Candy è un'azienda italiana che ha assunto un ruolo molto importante nel panorama dei produttori di lavatrici. I suoi prodotti rientrano nella fascia medio alta del mercato e sono disponibili numerosi modelli adatti per tutte le tasche. Inoltre, soprattutto negli ultimi anni, Candy ha reso ancora più moderne le proprie lavatrici dotandole, ad esempio, di schermo touch e soprattutto di tecnologia WiFi grazie alla quale è possibile controllare l'elettrodomestico anche da remoto attraverso l'applicazione installata su smartphone o tablet.

Una delle caratteristiche migliori di casa Candy riguarda proprio l'ampiezza della gamma di prodotti, che si adattano sia a famiglie numerose che non. Inoltre anche i modelli meno costosi garantiscono ottime prestazioni e consumi contenuti.

Bosch

Bosch è il classico produttore che non ha bisogno di presentazioni. L'azienda tedesca è tra le più apprezzate del mercato, grazie ai prodotti di alta qualità, molto affidabili e dotati di tecnologie di ultima generazione. La gamma di lavatrici prevede un buon numero di modelli che si differenziano tra di loro anche per il prezzo. Ad ogni modo anche le lavatrici Bosch meno costose garantiscono prestazioni di assoluto livello.

LG

Tra i principali produttori di lavatrici non può mancare LG, azienda con esperienza comprovata nel settore e molto apprezzata a livello globale. I prodotti LG si inseriscono nella fascia di mercato medio alta, i prezzi sono comunque in linea con la loro qualità e affidabilità. Inoltre sono presenti su quasi tutti i modelli dei programmi preimpostati molto comodi e innovativi che rendono impeccabile la pulizia del bucato. Insomma LG si conferma una garanzia assoluta con un rapporto qualità prezzo assolutamente equilibrato.

Whirlpool

Anche Whirlpool entra di diritto nel club dei maggiori produttori di lavatrici grazie a prodotti di qualità dotati di tecnologie molto evolute e apprezzate. L'azienda americana produce sia lavatrici con carica frontale che con carica dall'alto, offrendo ai propri clienti una vasta gamma di modelli tra i quali scegliere. I prodotti di punta sono dotati anche di tecnologia WiFi grazie alla quale si possono collegare alla Rete internet di casa con il vantaggio di poterli controllare da remoto utilizzando semplicemente un'applicazione da installare sullo smartphone. L'efficienza è certamente uno dei punti cardine delle lavatrici Whirlpool grazie anche ad alcune innovazioni come ad esempio la tecnologia sesto senso, in grado di misurare automaticamente la portata del bucato e decidere il quantitativo di acqua da utilizzare, così da ridurre i consumi.

Smeg

Smeg è un'azienda italiana che propone prodotti di ottima fattura adatti ad ogni tipo di esigenza. L'obiettivo delle lavatrici Smeg è quello di coniugare la qualità con la semplicità di utilizzo. Le prestazioni sono estremamente interessanti, anche nei prodotti meno costosi, inoltre il design di queste lavatrici risulta minimale e allo stesso tempo classico. Molto buona anche la dotazione di programmi preinstallati che consentono di procedere con lavaggi personalizzati in base al tipo di indumenti. Infine tutti i modelli Smeg sono dotati di una buonissima efficienza energetica che consente di risparmiare sulle bollette.