Televisori Display QLED

Prodotti trovati: 213 Filtra risultati

Produttore

Prezzo

3
17
61
85
47

Tipologia HD

Tecnologia display 1

Dimensioni schermo

Risoluzione del display

Quantità porte HDMI

Smart TV

Potenza degli altoparlanti


Guida all’acquisto TV QLED

Cosa significa QLED?

QLED, denominazione che questi modelli hanno assunto nel 2017, è il risultato dell'unione fra "quantum dot" e "LED". Per l'appunto, QLED.

Come suggerisce la stessa denominazione, si tratta di punti quantici su un pannello LED. Non è nient'altro che una evoluzione della tecnologia introdotta da Samsung nel 2015. Samsung va a formare poi, con Hisense e TCL, la QLED Alliance. Oggi quindi non è l'unica azienda produttrice di questa tecnologia.

Come funziona la tecnologia QLED?

La tecnologia funziona posizionando uno strato di punti quantici su un normale pannello LED. Questo è costituito da minuscole particelle, ciascuna con un proprio colore particolare, che varia a seconda della dimensione. Dalla dimensione dipende, infatti, la lunghezza d'onda della luce, e quindi i diversi colori che può assumere. I punti quantici, secondo quanto affermato da Samsung, consentirebbero di ottenere oltre 1 miliardo di sfumature di colore diverso.

L'ampia gamma di colori è in grado di migliorare significativamente l'esperienza visiva, conferendo una vividezza e una chiarezza di colori senza precedenti.

Qual è la differenza fra QLED e OLED?

Molti si chiedono quale sia la differenza fra la tecnologia QLED e OLED. La tecnologia QLED è maggiormente sofisticata, in quanto utilizza punti quantici inorganici, durevoli, stabili, che consentono di ottenere colori vivi e accesi e una luminosità eccellente. I televisori OLED, d'altro canto, presentano invece un materiale organico che li rende maggiormente suscettibili alla ritenzione dell'immagine.

Da ciò discendono varie conseguenze, che devi necessariamente tenere in considerazione nell'acquisto. Del resto, cambiare TV non è un qualcosa che avviene tutti i giorni, quindi occorre, tranne per i pochi fortunati che dispongono di un budget illimitato, valutare attentamente tutti i fattori necessari.

I televisori OLED, come abbiamo già accennato, da un punto di vista tecnico presentano maggiori problemi di ritenzione dell'immagine. Non possono, infatti, evitare il verificarsi dell'effetto burn-in a causa della natura organica dei loro display. Si tratta di una sorta di "marchio" che resta su un angolo dello schermo. Si pensi a quelle immagini, trasmesse di frequente, che si trovano in una determinata posizione dello schermo come, ad esempio, i loghi delle emittenti televisive. La visualizzazione, ripetuta nel tempo, della stessa immagine, è sufficiente a causare l'effetto burn-in. Quindi, un vantaggio della tecnologia QLED sta esattamente in questo: consente di tenere acceso il TV per molto più tempo, senza doverti preoccupare di alcun effetto burn-in.

Quali sono i vantaggi di un TV QLED per lo spettatore?

I principali vantaggi che rendono la tecnologia QLED indubbiamente migliore rispetto alle altre sono 3:

  • La riproduzione di diversi livelli di luce. La luminosità è essenziale per un'esperienza visiva dinamica. I nostri occhi, infatti, percepiscono, nell'ambiente reale, una serie di tonalità di luci, che poi sullo schermo di un televisiore finiscono inevitabilmente per perdersi. Le tecnologie QLED pongono rimedio a questo difetto consentendo di riprodurre una serie di livelli di luce che normalmente non vengono riprodotti dalle altre tecnologie di display.
  • Il secondo grande vantaggio è il volume del colore. Questa tecnologia è in grado di replicare l'intera gamma di toni che il nostro occhio percepisce nel mondo reale, per un'esperienza visiva estremamente realistica.
  • Il terzo consiste nella scarsa influenza che le condizioni ambientali esercitano sull'esperienza visiva. Il contrasto, la luminosità e il colore delle immagini sono scarsamente influenzati da dove si guarda il televisore, per garantire un'esperienza di visione perfetta a prescindere dalle condizioni ambientali.

Il prezzo di un TV QLED

Veniamo adesso all'ultimo punto fondamentale nella scelta dell'acquisto, vale a dire il prezzo. Il costo totale dell'acquisto dipende da vari fattori, in primis le caratteristiche del televisore. Comunque, volendo approssimare, i prezzi possono andare da 500 euro di un modello basico, di fascia media, agli oltre 2000 euro, per i modelli più avanzati. Quindi, è un fattore che varia sensibilmente a seconda del modello di televisore che si considera, ma siamo mediamente al di sopra del costo dei TV che utilizzano altre tecnologie dello schermo.