Come risparmiare? I consigli Prezzolandia per spendere meno

by Prezzolandia |

Mettere da parte dei soldi ogni mese può sembrare un’impresa alquanto difficile, ma basta un po’ di attenzione per riuscirci. Di modi per risparmiare ce ne sono a centinaia e noi siamo pronti a darti alcuni consigli per raggiungere in modo semplice l’obiettivo.

Gestire il patrimonio

Per prima cosa è bene calcolare nella maniera più precisa possibile la somma che puoi spendere a fine mese. Conoscere questa cifra ti consentirà ogni giorno di prendere tutte le decisioni di spesa, dandoti più controllo e di conseguenza più tranquillità.

Per conoscere con esattezza le tue spese mensili occorre calcolare le spese fisse. Tra queste possiamo trovare, ad esempio: spese per l’abitazione, spese per il trasporto, spese personali, etc…

Conoscere le tecniche di risparmio

Le tecniche di risparmio variano in base alle categorie di riferimento.
Analizziamone insieme cinque:

  1. La spesa

Il pranzo a lavoro: per ridurre drasticamente i costi giornalieri ti consigliamo di portarti il pranzo da casa. Se un pranzo al bar sotto l’ufficio o alla mensa costa mediamente circa 5 euro, il cibo preparato a casa può costarti almeno la metà, il che ti permette di risparmiare oltre 500 euro l’anno.

Pianifica la tua spesa: decidi cosa mangiare in anticipo e sii fedele il più possibile alla lista della spesa. Molte persone non resistono alla tentazione e spendono soldi in prodotti che non sono nella lista, quindi non necessari. Fai attenzione alle varie offerte, queste ti possono aiutare ad acquistare più prodotti con meno esborso di denaro. Programmare con attenzione la spesa al supermercato può permetterti di risparmiare centinaia di euro all’anno.

Non comprare vestiti economici: delle volte più spendi meno spendi. Talvolta ha senso mettere la qualità del prodotto davanti al prezzo, soprattutto se si sta parlando di vestiti destinati agli adulti. Discorso che cambia radicalmente se sono i bambini l’oggetto in esame in quanto la loro crescita non permette l’utilizzo prolungato di uno stesso indumento.  

  1. La banca

Controlla i costi della tua carta di credito: prima di scegliere quale carta di credito utilizzare, informati su tutti i costi effettivi. Alcune spese e commissioni, soprattutto a livello annuale, possono passare inosservate. 

Preleva agli sportelli della tua banca: controlla quali sono i costi della carta e se prevedono delle commissioni quando prelevi contanti in sportelli di altre banche; ti consigliamo di prelevare denaro solo tramite gli sportelli della tua banca.

Controlla le condizioni: la banca è obbligata a inviarti una comunicazione ogni volta che le condizioni previste per il tuo conto peggiorano; in questo caso si può recedere dal contratto senza subire penali.

Sfrutta l’home banking: effettua i bonifici direttamente dal tuo home banking, accedendo alla gestione del tuo conto online. Le operazioni online in genere sono gratuite, mentre le operazioni presso lo sportello possono essere a pagamento.

  1. La famiglia

Metti un tetto di spesa massimo per i regali dedicati ai componenti della tua famiglia. Questi limiti tendono a ridurre le spese e sono molto apprezzati dai membri delle famiglie con poca disponibilità finanziaria. 

  1. La salute

Sulla salute non si risparmia, ma quello che puoi fare è prevenire le cure. Se c’è bisogno di fare delle visite, la mania di risparmiare non deve essere assolutamente un ostacolo. I controlli di routine dal dentista, ad esempio, aiutano a prevenire le carie, che sono costose da curare.

  1. La casa.

La surroga del mutuo: la surroga del mutuo permette a chi ha già un finanziamento in corso di trasferire il proprio debito dalla sua banca ad un'altra, rinegoziando a condizioni migliori il tasso fisso o variabile. Risparmiando in questo modo anche migliaia di euro.

Le bollette: se vivi da solo o in due, allora può convenirti pagare le bollette di luce e gas esclusivamente in base a quanto consumi. Tenendo sotto controllo sempre i propri consumi riesci a risparmiare una bella somma di denaro. 

Parlando poi più nello specifico di luce è consigliato usare in casa solo lampadine a risparmio energetico.

Un’altra cosa che può farti risparmiare veramente tanto è usare meglio la lavatrice e la lavastoviglie. Molte persone infatti tendono a farle mezze piene più di frequente, piuttosto che una singola ma piena. È raccomandato riempire al 100% sia la lavatrice sia la lavastoviglie.

Bisogna tenere sotto osservazione anche il riscaldamento e la temperatura in casa.

Regola la temperatura sempre tra i 20-21°. Inoltre, quando non sei in casa per numerose ore, è consigliato abbassare la temperatura prima di uscire intorno a 16°, in questo modo quando tornerai a casa, basterà poco tempo per riportare le stanze alla temperatura ideale.